Sabato 16 Ottobre 2010

Piemonte/ La Lega avverte:Democrazia a rischio se vincerà Bresso

Roma, 16 ott. (Apcom) - "Democrazia a rischio". La Lega, con un'apertura a tutta pagina dedicata oggi alla concreta possibilità che il riconteggio dei voti per le regionali in Piemonte disposto dal Tar annulli l'elezione di Roberto Cota e trasferisca lo scettro a Mercedes Bresso, avverte che il Carroccio non starà a guardare senza conseguenze l'azione di "tribunali speciali contro il popolo", come recita il titolo dell'organo ufficiale del partito di Umberto Bossi. "La situazione -denuncia la Padania- rasenta ormai il grottesco. Un gruppo di Magistrati vuole arrogarsi il diirtto di scegliere chi governerà la Regione a dispetto di quanto deciso dal popolo. Così rischia di essere stravolta ogni più elementare regola del vivere civile. In gioco -avverte il quotidiano leghista- non c'e' solo la contesa fra Roberto Cota spedito al vertice della Regione Piemonte dal sostegno popolare e Mercedes Bresso, 'zarina' governatrice uscente sconfitta, sonoramente bocciata dai suoi concittadini. In gioco ora c'è molto di più: il normale svolgersi della vita democratica". E "Umberto Bossi -ammonisce il quotidiano verde- da tempo sottolinea il rischio di quello che potrebbe succedere".

Tor

© riproduzione riservata