Sabato 16 Ottobre 2010

Mediaset/Fininvest:Non siamo evasori,contestazioni inconsistenti

Roma, 16 ott. (Apcom) - Il gruppo Fininvest in una nota ribadisce "l'assoluta inconsistenza delle contestazioni" avanzate dall'inchiesta della procura di Roma e, avvertendo che "a far la figura dell'evasore fiscale il gruppo Fininvest proprio non ci sta", sottolinea: "Negli ultimi 15 anni il gruppo Fininvest tra imposte e contributi ha versato 7,7 miliardi di euro". E in particolare, per gli anni 2003-2004 per i quali la Procura di Roma contesterebbe alla società Rti, controllata al 100% da Mediaset, imposte evase per 6,2 milioni di euro "le imposte complessivamente contabilizzate e versate dalla controllante Mediaset sono state pari a ben 518 milioni di euro". "A far la figura dell'evasore fiscale il gruppo Fininvest proprio non ci sta. Di fronte all'inchiesta romana e ai resoconti che ne stanno facendo i media, non si può che ribadire l'assoluta inconsistenza delle contestazioni e la più rigorosa osservanza dei criteri di trasparenza e delle norme di legge da parte delle nostre società", si legge in una nota del gruppo Fininvest. "Ma - prosegue la nota - vale anche la pena di ricordare alcuni altri dati molto significativi: intanto, solo negli ultimi 15 anni il gruppo Fininvest tra imposte e contributi ha versato 7,7 miliardi di euro".

Red/Gtu

© riproduzione riservata