Sabato 16 Ottobre 2010

Francia/Proteste di piazza,polizia e sindacati litigano su numeri

Roma, 16 ott. (Apcom) - Quello che un Parlamento fa, la piazza può disfarlo. E' uno degli slogan dei manifestanti che oggi, a Parigi, sono sfilati per protestare contro la riforma delle pensioni. Per la quinta giornata di mobilitazione nazionale da settembre, sono stati organizzati 264 cortei in tutta la Francia. Mentre si avviano a conclusione le manifestazioni, inizia la battaglia 'dei numeri' tra polizia e sindacati sulla partecipazione popolare. Secondo il ministero dell'Interno, sarebbero scese in piazza, in tutto il Paese, 825.000 persone; tre milioni di partecipanti, invece, secondo il sindacato Cgt. A Parigi, secondo la Cgt, sarebbero scese in piazza 310.000 persone; per la polizia, solo cinquantamila. A Bordeaux e Marsiglia, 130.000 e 180.000 per i sindacati; 13.500 e 16.400 per la polizia; grossa divergenza anche sui numeri per Tolosa (130.000 contro 24.000). Se il ministero giudica "inferiore" la partecipazione a questa giornata di sciopero rispetto a quella di sabato 2 ottobre, per i sindacati è "la stessa", a conferma del successo della mobilitazione, e sperano "in una partecipazione maggiore martedì prossimo", alla vigilia del voto in Senato. (segue)

Pca

© riproduzione riservata