Lunedì 08 Novembre 2010

Governo/ Alfano: Inaccettabile richiesta Fini di dimissioni

Taormina, 8 nov. (Apcom) - "Se il Parlamento dovesse negare la fiducia torneremmo al popolo, ma non è immaginabile che il presidente del Consiglio si debba dimettere perchè il presidente della Camera, per la prima volta nella storia repubblicana, ne chiede le dimissioni. Non ci si dimette per una diretta Sky". Così il ministro della Giustizia Angelino Alfano, da Taormina dov'è in corso un incontro con i vertici regionali del Pdl, commenta il discorso di ieri di Gianfranco Fini. "Ho ascoltato l'intervento di Fini - ha proseguito Alfano - ed è chiaro che la richiesta di dimissioni non è accettabile da Berlusconi. Questo è un governo guidato da un leader indicato dal popolo. Se il governo ha un luogo dove misurare la propria forza, quello è il Parlamento, dove il 29 settembre scorso ha ottenuto la fiducia. Lì ci si misura e si decide se si ha intenzione di proseguire sulla strada voluta del popolo o meno".

Xpa-Pol/Lux

© riproduzione riservata