Governo/ Bagnasco: Quale che sia va fatta scelta per bene comune

Governo/ Bagnasco: Quale che sia va fatta scelta per bene comune La politica deve affrontare i problemi di persone e famiglie

Governo/ Bagnasco: Quale che sia va fatta scelta per bene comune
Assisi, 11 nov. (Apcom) - Il cardinale Angelo Bagnasco non si sbilancia sull'ipotesi di elezioni anticipate. Nella conferenza stampa conclusiva dell'assemblea generale dei vescovi italiani, ad Assisi, il presidente della Cei risponde alla fila di domande dei giornalisti sul frangente politico.Voto anticipato? "Noi come vescovi, come pastori, abbiamo la grazia di vivere accanto alla gente, di conoscerle le persone direttamente, attraverso i nostri sacerdoti. E quindi abbiamo il compito di conoscerne le ansie, le preoccupazioni, le aspettative, le gioie e le speranze. Qualunque evento che tocchi la storia del nostro paese e la società desideriamo che sia un bene per la società intera. Un bene autentico che implica affrontare i problemi delle persone, delle famiglie, dei gruppi, dei corpi sociali, della società nel suo insieme. Qualunque evento - elezioni o altri eventi che riguardano la responsabilità politica - sia indirizzato, deciso e guidato in questa direzione".

© RIPRODUZIONE RISERVATA