Mercoledì 01 Dicembre 2010

Palermo, molestava ragazzine mostrandosi nudo in chat: denunciato

Milano, 1 dic. (Apcom) - Un esperto informatico palermitano 35enne è stato denunciato dalla polizia postale del capoluogo siciliano perché accusato "di aver avuto contatti in chat con bambine preadolescenti, facendo nei loro confronti delle avances a sfondo sessuale, arrivando perfino a mostrarsi nudo in webcam". Il giovane, con precedenti specifici e alle spalle una condanna definitiva per detenzione e diffusione di materiale pedopornografico sulla rete, "carpiva illecitamente gli account del programma Msn di alcune minori e poi, sostituitosi ad esse, adescava loro amichette presenti nelle loro liste dei contatti, alle quali, dopo alcune sessioni di chat, mostrava le sue parti intime in webcam". Per impedire di essere identificato, il pedofilo navigava in Internet sfruttando connessioni wi-fi private lasciate senza chiave di protezione. Le indagini sono scattate dopo diverse denunce presentate nell'estate del 2009 da un gruppo di genitori delle giovani vittime.

Alp

© riproduzione riservata