Giovedì 02 Dicembre 2010

Mazara, peschereccio sequestrato da libici, equipaggio sta bene

Palermo, 2 dic. (Apcom) - Un motopesca della flotta di Mazara del Vallo è stato sequestrato da una motovedetta libica ieri sera, intorno alle 21.30. Il peschereccio, 'Daniela L.', appartiene all'armatore parlermitano Cosimo Lo Nigro, a bordo vi era un equipaggio di sei persone, tre italiani di Mazara del Vallo e tre tunisini. Secondo fonti della Capitaneria di porto il peschereccio è stato intercettato in maniera pacifica dalla motovedetta libica e scortato al porto di Bengasi dove si trova attualmente. Il capitano del peschereccio Michele Perniciaro ha contattato l'armatore rassicurandolo sulle ottime condizioni di salute sue e dell'equipaggio. È probabile che la motovedetta libica sia una di quelle donate dall'Italia al Paese del colonnello Gheddafi. Al momento del sequestro il dispositivo blue box, che segnala la posizione in mare del natante, era guasto dunque non c'è ancora l'esatta certezza sulla reale posizione del motopesca al momento dell'incontro con la motovedetta libica.

Xpa/Lux

© riproduzione riservata