Giovedì 02 Dicembre 2010

Calcio/ Lazio, Reja: Contro l'Inter serve una gara perfetta

Roma, 2 dic. (Apcom) - Nell'anticipo di campionato in programma domani allo stadio Olimpico contro l'Inter, servirà "una Lazio perfetta". Il tecnico dei capitolini Edy Reja prepara la gara da secondo in classifica (è a -3 dal Milan) e mette in guardia i suoi dai rischi che potranno incontrare nell'incontro valido per la 15.ma giornata di Serie A. "L'Inter è una grande squadra, sta riacquistando giocatori e fiducia. Giocheremo contro valori importanti, hanno Sneijder che è candidato al Pallone d'Oro e vengono da una stagione in cui hanno vinto tutto", spiega alla vigilia dell'incontro l'allenatore della Lazio. Reja spera che la squadra abbia la concentrazione giusta per sfruttare gli spazi che l'Inter inevitabilmente concederà. "Loro giocano e lasciano giocare. Dovremo sfruttare quei momenti", ha detto. Un'eventuale vittoria contro i campioni d'Italia "porterebbe entusiasmo tra i tifosi". "Finora stiamo facendo un grande campionato. Siamo forti, concreti e solidi. Battere l'Inter ci aprirebbe uno spiraglio importante". L'anno scorso la gara si disputò in un clima surreale, con l'intero stadio a tifare per l'Inter, in corsa per la vittoria dello scudetto contro i cugini della Roma. Seguirono polemiche circa lo scarso impegno mostrato in campo dai giocatori della Lazio. Reja giura che stavolta la storia cambierà: "I ragazzi sono caricati al punto giusto e sicuramente daranno il massimo, cioè il 105 percento". Un'ultima battuta su Rafa Benitez, "un allenatore per il quale ho grande considerazione. Ho trascorso con lui 10 giorni quando allenava a Valencia e lo conosco bene. Finora al'Inter è stato sfortunato a causa dei tanti infortuni avuti".

CAW

© riproduzione riservata