Giovedì 02 Dicembre 2010

Governo/ Terzo polo oltre quota 80 deputati, forse anche 85

Roma, 2 dic. (Apcom) - Sicuramente più di 80, forse addirittura 85, potrebbero essere le firme in calce alla mozione di sfiducia al governo Berlusconi che il 'Terzo polo' si accinge a presentare a Montecitorio, forse già il 9 dicembre. Decisione presa nel vertice di questa mattina, che dovrebbe essere formalizzata dopo le riunioni dei gruppi parlamentari: Fli si riunirà alle 14, Francesco Rutelli ha già parlato con i suoi parlamentari dopo il vertice, l'Udc ha già deciso la sua linea ieri. I numeri sono presto fatti: il gruppo di Fli alla Camera è attualmente composto da 36 deputati, cui va sottratto il presidente della Camera Gianfranco Fini che non vota e con ogni probabilità anche Giampiero Catone che pare abbia già spiegato che non voterà la sfiducia e che lascerà il gruppo; poi ci sono i 35 dell'Udc; i 6 dell'Api; i 5 dell'Mpa; i due LibDem Italo Tanoni e Daniela Melchiorre; il repubblicano Giorgio La Malfa (presente oggi al vertice). Il totale è di 83 deputati, cui potrebbero aggiungersi il terzo LibDem Maurizio Grassano (dato da Tanoni in rientro) e l'ex pidiellino Paolo Guzzanti.

Rea/Tom

© riproduzione riservata