Sabato 04 Dicembre 2010

Wikileaks/ Frattini: a rischio i negoziati internazionali

Manama (Bahrein), 4 dic. (Apcom) - La pubblicazione dei documenti riservati del dipartimento di Stato Usa da parte di Wikileaks rappresenta "un attacco alla stabilità della comunità internazionale" e mette a rischio "i negoziati" tra gli Stati, "con conseguenze distruttive per le nostre prospettive di sicurezza". Lo ha spiegato il ministro degli Esteri Franco Frattini durante il suo intervento al 'Manama Dialogue', il forum sulla sicurezza nei paesi del Golfo, in corso di svolgimento in Bahrein. "Quanto è successo adesso con le rivelazioni di Wikileaks non può essere relegato alla sfera delle semplici minacce alla sicurezza delle informazioni e delle comunicazioni. Questo è un attacco alla stabilità della comunità internazionale", ha sottolineato Frattini. "Se le rivelazioni alimentano la sfiducia, possono mettere a repentaglio le relazioni internazionali, causando una pericolosa reticenza nelle discussioni ed eventualmente conducendo a uno stallo dei negoziati con conseguenze distruttive per le nostre prospettive di sicurezza", ha insistito Frattini.

Coa

© riproduzione riservata