Giovedì 09 Dicembre 2010

Governo/Di Pietro:Chi si vende merita politicamente albero Giuda

Roma, 9 dic. (Apcom) - "Sono certo che tutti nell'Italia dei Valori manterranno l'impegno preso con gli elettori, guai se dovessimo cadere nel pessimismo" mentre "qualunque parlamentare si vende per trenta denari merita, politicamente parlando, l'albero di Giuda". Il leader dell'Idv Antonio Di Pietro spera fino alla fine che nessuno nel suo partito passi al 'nemico'. Di Pietro ha presentato nella sala stampa della Camera una serata di informazione e spettacolo promossa dal partito per il 10 dicembre al Paladozza di Bologna e intitolata "Il dittatore del Bunga Bunga" alla quale parteciperanno tra gli altri Marco Travaglio e i magistrati Antonio Ingroia e Bruno Tinti. Quanto al caso di Domenico Scilipoti 'tentato' dalle sirene del Pdl Di Pietro ha spiegato di "essersi appellato alla sua coscienza di uomo e di parlamentare e di restare fermo fino all'ultimo minuto allo Scilipoti che ho conosciuto, confermando l'impegno di tutta l'Italia dei Valori a considerarlo parte di questo partito e a riconoscere la dignità del suo lavoro". Considera invece un caso chiuso la vicenda di Razzi molto corteggiato dal Pdl: "Razzi non ha mai fatto politica, viene dalla società civile e pensa di parlare sempre con il suo compagno di banco in Parlamento senza sapere che ogni parola viene girata e rigirata in ogni modo".

Vep

© riproduzione riservata