Giovedì 09 Dicembre 2010

Usa/ Oprah Winfrey si commuove in tv: "Non sono gay"

Roma, 9 dic. (Apcom) - Per una volta è lei a crollare in lacrime davanti alle telecamere: Oprah Winfrey si commuove davvero, mentre assicura alla collega Barbara Walters di "non essere nemmeno lontanamente gay". La regina dei talkshow - che partirà con il suo 'OWN Network' il primo gennaio - si affida al programma di Walters, su Abc, per smentire le voci sulla sua presunta relazione sentimentale con Gayle King. Titolare di un impero economico ed editoriale valutato (tre anni fa, da Forbes) 1.500 milioni di dollari, attrice e produttrice di successo, potente opinion leader, Oprah rivela la sua finora ben celata fragilità in una lunga intervista che andrà in onda stasera in uno speciale del programma di Barbara Walters. "E' la madre che non ho mai avuto" racconta Winfrey di Gayle King, "è la sorella che ognuno vorrebbe avere. E' l'amica che ognuno meriterebbe". Oprah conferma che è ancora Stedman Graham il suo "amore, amante, uomo, partner, compagno". "Non conosco nessun altro che sarebbe stato capace di vivere tanto tempo con me rimanendo se stesso" commenta. Anche se per il momento, spiega, non c'è nessun matrimonio in vista. Fra le novità, Winfrey parla anche del progetto di lasciare la sua città natale Chicago per andare a vivere in una villa di Santa Barbara, in California.

Spr

© riproduzione riservata