Giovedì 09 Dicembre 2010

Governo/Razzi lascia Idv e va con Noisud,altro sì per Berlusconi

Roma, 9 dic. (Apcom) - Antonio Razzi lascia l'Italia dei Valori e aderisce alla componente del gruppo misto Noisud-Popolari per l'Italia di domani che voterà no alla sfiducia al governo Berlusconi. "Dopo una sofferta decisione - ha spiegato l'ormai ex dipietrista in una conferenza stampa alla Camera - non mi sento più di appartenere al partito che ho servito ed onorato per circa sedici anni". Eletto all'estero nella circoscrizione Europa con l'Idv, Razzi ringrazia Antonio Di Pietro per averlo candidato e l'ex Ministro Mirko Tremaglia, autore della legge che dà il voto agli italiani residenti all'estero: "Grazie a loro due, la mia vita è cambiata - racconta - da operaio in Svizzera sono diventato deputato". Ma ora, spiega, "venuto meno il rapporto di fiducia sul quale avevo basato tutta la mia attività politica di questi anni, si rende indispensabile la separazione". (segue)

Luc

© riproduzione riservata