Sabato 11 Dicembre 2010

Internet/ Pornografia, rinviata la creazione dominio 'xxx'

Bogotà, 11 dic. (Apcom) - L'Icann, l'organismo con sede in California che regolamenta i nomi dei domini di internet per tutto il mondo, ha rinviato in Colombia la creazione di un nome di dominio specifico per i contenuti pornografici, ".xxx". La direzione di Icann ha deciso per consenso di rinviare questa autorizzazione, secondo una risoluzione pubblicata a Cartagena, la città colombiana dove si è svolta la 39esima riunione dell'organizzazione. "Si è deciso di rinviare la decisione" a una data non precisata, secondo il testo letto da Rod Beckstrom, il suo presidente. La società ICM Registry reclama la creazione di questo dominio dal 2004. Secondo Suart Lawley, di ICM Registry, proprietaria del dominio ".xxx", come l'industria aeronautica ha il suo ".aero" e il movimento cooperativo ".coop", l'industria del porno dovrebbe poter utilizzare ".xxx". Un dominio esclusivo "per gli intrattenimenti per adulti ha i suoi vantaggi, perché ciò permette un più grande controllo sul contenuto", aveva affermato Lawley in un'intervista a Cartagena. Secondo i dati di una ong spagnola, Internet Impegno sociale e responsabile, la pornografia sul web genera 3.000 dollari (2.266 euro) per secondo nel mondo e la parola "sesso" rappresenta un quarto delle ricerche più frequenti sulla rete.

Fco

© riproduzione riservata