Sabato 11 Dicembre 2010

Berlusconi: Non daremo redini Paese a ammucchiata comprimari

Roma, 11 dic. (Apcom) - Non si può accettare "di consegnare le redini del governo a una ammucchiata di vecchi comprimari del vecchio, vecchio teatrino della politica, a dei politicanti che fanno politica da quasi 40 anni, che sono sempre stati figure di secondo piano nei vecchi partiti e che non hanno mai, mai dimostrato di sapere fare qualcosa di buono e di utile per il nostro Paese". Lo dice il presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, in un audiomessaggio ai promotori della libertà in occasione delle manifestazioni che oggi il Pdl tiene in tutta Italia. "Non è - chiede il premier - un rischio troppo grande affidarsi a questo carrozzone carico di politicanti e di opportunisti? Non è più sicuro, per il bene delle famiglie e delle imprese, in una parola per il bene dell'Italia, sostenere questo governo, il governo del fare, che ha lavorato, che lavora tanto, che ha fatto molte cose giuste e che vuole continuare a farle, completando la realizzazione del programma votato dagli elettori?". (segue)

Bac

© riproduzione riservata