Sabato 11 Dicembre 2010

Governo/ Berlusconi: Bene lettera 'colombe', rottura non è mia

Roma, 11 dic. (Apcom) - Apprezzamento pubblico e nero su bianco dal Premier Silvio Berlusconi alla lettera Moffa-Augello per la ripresa del dialogo e la collaborazione di Governo Pdl-Fli. "Ho già avuto modo di valutare positivamente l`appello del senatore. Augello e dell`onoevole Moffa e d`altra parte, in occasione del dibattito in Parlamento del 29 settembre - ricorda Berlusconi in una dichiarazione- avevo riconosciuto il Fli come componente della maggioranza. La successiva rottura non è stata certo una mia iniziativa". "Nella futura azione di governo - aggiunge il Premier- terremo certo in considerazione le questioni poste dal documento Confindustria-Parti Sociali facendo in modo di coniugare il rigore con la crescita auspicabile". E "dopo il voto di fiducia del 14 dicembre contiamo di portare avanti le principali riforme istituzionali (poteri del Premier, riduzione dei numeri dei parlamentari, superamento del bicameralismo) e di affrontare il nodo costituito dalla modifica della legge elettorale, fermo rimanendo il bicameralismo e quindi il premio di maggioranza".

Tor

© riproduzione riservata