Giovedì 16 Dicembre 2010

Calcio/ Fidanzata Casillas critica Ronaldo, crisi al Real Madrid

Roma, 16 dic. (Apcom) - Può una giornalista sportiva spaccare lo spogliatoio di una squadra di calcio con un commento negativo in diretta tv? In Spagna sì, se la giornalista è Sara Carbonero, fidanzata del portiere e capitano del Real Madrid, Iker Casillas, e se le critiche sono rivolte a Cristiano Ronaldo, suo compagno di squadra. La giornalista spagnola, che ha la 'pecca' di essere anche una tifosa dell'Atletico Madrid, ha bollato il portoghese come "egoista e individualista" e, secondo l'edizione online del Mundo Deportivo, la sparata non è piaciuta affatto al diretto interessato. L'ex giocatore del Manchester United lo ha fatto sapere a Casillas, che ha provato a difendere la fidanzata spiegando che il lavoro del giornalista comporta dei giudizi e che la Carbonero stava facendo solo il suo lavoro. I due sono stati convocati addirittura dai vertici generali del club: il presidente Florentino Perez, il direttore generale Jorge Valdano e il direttore sportivo Miguel Pardeza per risolvere la questione. Casillas ha preferito sotterrare l'ascia di guerra e ha poi ammesso alla stampa: "In tutti gli spogliatoi ci sono problemi, non nego che ce ne siano stati anche nel nostro. Ma ora è tutto risolto, il Real Madrid viene prima di Casillas e di Ronaldo". Forse il portoghese si è infuriato anche per le recenti dichiarazioni di Casillas, secondo cui l'argentino Leo Messi del Barcellona è il miglior calciatore al mondo e dovrebbe vincere il Pallone d'Oro? "Non penso, è solo un giudizio. Non credo che altri, come Xavi e Iniesta, si siano offesi perchè ho detto questo", ha replicato il portiere della Spagna. Sull'edizione online di Marca, infine, Xabi Alonso sposa la linea del capitano: al Real è tutto ok. "Lo spogliatoio non è diviso, è una leggenda urbana questa. Qui al Real Madrid - conclude l'ex Liverpool - si vede tutto col microscopio".

CAW

© riproduzione riservata