Giovedì 16 Dicembre 2010

Università/ Gelmini: Mi auguro pronta approvazione ddl

Roma, 16 dic. (Apcom) - Il Governo ha detto no, per bocca del sottosegretario Giuseppe Pizza, a qualsiasi emendamento sul ddl di riforma dell'università. Ma il ministro dell'Istruzione e dell'Università Mariastella Gelmini, che stamani si è detta "disponibile al confronto", prima di entrare in commissione Istruzione al Senato fa sfoggio di diplomatica moderazione istituzionale, rispondendo a una domanda sul testo 'blindato' dal Governo. "Sul testo - dice - è sovrano il Senato. Spetterà al presidente della commissione, alla commissione e poi all'aula valutare il provvedimento". "E' evidente - precisa tuttavia il ministro - che mi auguro una pronta approvazione per poter dare luogo immediatamente ai decreti delegati, bandire il concorso per millecinquecento posti da associato, cominciare a ragionare di come individuare i criteri per gli scatti meritocratici. Ci sono centoventi milioni in tre anni da spendere, mi auguro di poter utilizzare queste risorse quanto prima".

Bar

© riproduzione riservata