Mercoledì 02 Febbraio 2011

Studio Usa: terapia preventiva può ridurre infezioni di malaria

Washington, 2 feb. (TMNews) - Una nuova terapia preventiva di controllo della malaria, durante i periodi di trasmissione in Africa, permette di ridurre le infezioni sui bambini. E' quanto emerge dai risultati di alcuni test clinici pubblicati dalla rivista scientifica americana PLoS Medicine. La terapia consiste nel somministrare due o tre dosi di una combinazione di antimalarici, durante la stagione in cui è più facile che si trasmetta. Il risultato ottenuto dagli studi condotti in Burkina Faso e in Mali, su un campione di circa 3.000 bambini in ciascun paese, è stato una riduzione dei tassi di infezione dal 70 al 85%. La rivista ha sottolineato come i bambini dormissero quasi tutti sotto zanzariere trattate con insetticidi: la zanzariera, principale difesa contro malaria nella maggior parte dei paesi dell'Africa sub-sahariana, offre una protezione di almeno 50% contro il parassita trasmesso dalle zanzare e responsabile dell'infezione. Un terzo studio condotto in Gambia ha mostrato che questa cura permette di ridurre l'incidenza della malaria durante la stagione di trasmissione. Si stima siano 250 milioni le persone che contraggono ogni anno la malaria nel mondo e un milione, soprattutto bambini, quelle che muoiono. (fonte Afp)

Sim

© riproduzione riservata