Mercoledì 02 Febbraio 2011

'Ndrangheta/Sequestrato albergo della locride,sette indagati

Reggio Calabria, 02 feb. (TMNews) - In un operazione congiunta i carabinieri del comando provinciale di Reggio Calabria e quelli della Guardia di Finanza dello Scico di Catanzaro, hanno sequestrato questa mattina una struttura alberghiera della locride per un valore di oltre 11 milioni di euro. L'indagine, svolta dai finanzieri del Comando provinciale di Catanzaro in seguito ad uno stralcio dal procedimento sull'omicidio del vice presidente del Consiglio regionale, Francesco Fortugno in quota Margherita, ucciso a Locri il 16 ottobre 2005, e' stata integrata con ulteriori elementi acquisiti in altre operazioni, quali ''Crimine'' e ''Solare'' condotta dagli uomini del comando provinciale dei carabinieri di Reggio Calabria, ed ha portato gli investigatori a evidenziare indebiti finanziamenti erogati dalla pubblica amministrazione nei confronti di persone ritenute vicino alla cosca Aquino-Coluccio di Marina di Gioiosa. Nel corso dell'operazione i Carabinieri e i finanzieri stanno procedendo anche al sequestro delle quote di tre società riconducibili alle sette persone che sono finite nel miri gli stessi reati, in cui si ipotizzano i reati di truffa aggravata e riciclaggio, con l'aggravante delle modalita' mafiose.

FMC

© riproduzione riservata