Mercoledì 02 Febbraio 2011

Ruby, Santoro: Legittima difesa, a fine mese evento in piazza

Roma, 2 feb. (TMNews) - Un evento in programma contro le "aggressioni alle istituzioni" e basato sul tema "legittima difesa", ma a fine mese o a marzo, e non più il 13 davanti il Palazzo di Giustizia di Milano, dove è giusto che abbiano la precedenza le donne che manifesteranno contro il premier sul caso Ruby. Lo annunciano, sul sito di Annozero, Michele Santoro, Sandro Ruotolo e Barbara Spinelli. Berlusconi, si legge, "è stato costretto a cancellare la manifestazione annunciata per il 13 febbraio contro i magistrati di Milano. Una vasta opinione pubblica, che ha nella rete il suo punto di forza, gli ha fatto intendere con determinazione che non gli sarà più consentito di aggredire le istituzioni della nostra Repubblica nata dalla Resistenza. Noi non chiediamo altro se non che tutti, dai magistrati ai giornalisti, possano svolgere il proprio lavoro senza subire ingerenze da parte del governo. Vogliamo vivere in un Paese civile dove sia bandita qualunque impunità per i potenti e la giustizia sia eguale per tutti. Vogliamo debellare il conflitto d'interessi perché è una epidemia che paralizza l'Italia, corrode la democrazia, promuove le cricche, altera i valori del libero mercato e ci allontana dai paesi più evoluti e competitivi; e perché l'attuale centrosinistra, su questa battaglia cruciale, ha sistematicamente alzato bandiera bianca, dunque non è in grado di rappresentarci".

Red/Mdr-San

© riproduzione riservata