Mercoledì 02 Febbraio 2011

Mafia/ Cuffaro in carcere si iscrive a Giurisprudenza

Palermo, 2 feb. (TMNews) - Trascorrerà la sua detenzione studiando legge l'ex presidente della Regione Siciliana Salvatore Cuffaro, rinchiuso da due settimane nel carcere romano di Rebibbia dopo essere stato condannato in via definitiva a sette anni per favoreggiamento aggravato a Cosa nostra. L'ex governatore siciliano, come si legge in un articolo apparso oggi sull'edizione locale de La Repubblica, si è iscritto alla facoltà di Giurisprudenza "per tenersi impegnato", e potrà affrontare gli esami all'interno del penitenziario stesso. Già medico radiologo, Salvatore Cuffaro avrebbe anche presentato domanda per poter svolgere attività lavorativa all'interno del penitenziario. Intanto oggi a palazzo Madama, sono state messe al voto, e quindi ufficializzate, le sue dimissioni da senatore del Pid: l'aula del Senato le ha accettate con 230 sì, 25 i no e 17 astenuti.

Xpa/Cro

© riproduzione riservata