Martedì 08 Febbraio 2011

Piano crescita/ Bozza: Nuovi incentivi da 2012, a pmi 50% risorse

Roma, 8 feb. (TMNews) - In arrivo la riforma degli incentivi alle imprese che entrerà in vigore a partire dal 2012. Il provvedimento, composto da 22 articoli, prevede tra l'altro che gli interventi a sostegno del sistema produttivo dovranno essere destinati per il 50% alle pmi. Lo si legge nella bozza di decreto legislativo che domani sarà sul tavolo del Consiglio dei ministri. La bozza prevede inoltre che il ricorso a "meccanismi automatici di agevolazione", mediante "buoni o voucher", saranno finalizzati alla "promozione degli investimenti da parte delle pmi o di interventi di limitato ammontare finanziario unitario rivolti a un'ampia platea di beneficiari". Tra i criteri che dovranno essere assicurati c'è il "contributo alla crescita unitaria del sistema produttivo nazionale, attraverso il superamento degli squilibri economici e sociali, con particolare riferimento al Mezzogiorno, e adeguata diffusione degli investimenti produttivi nell'intero territorio nazionale". Il decreto mette quindi nero su bianco che le risorse finalizzate al superamento degli squilibri economici e sociali assegnate dal Cipe sono destinate per l'85% alle regioni del Mezzogiorno e per il 15% alle regioni del Centro-Nord.

Cos-Rbr

© riproduzione riservata