Martedì 15 Febbraio 2011

Iran in rivolta: Teheran nel caos per manifestazione opposizione

Roma, 15 feb. (TMNews) - E' "caos totale" nel centro di Teheran, dove l'opposizione riformista è riuscita a organizzare una manifestazione di protesta malgrado il divieto opposto dalle autorità iraniane: al momento non vi è alcun bilancio ufficiale delle vittime, ma testimonianze locali e siti blog iraniani parlano di almeno un morto, due feriti e centinaia di arresti fra gli oppositori; altre proteste sarebbero in corso anche nelle città di Isfahan e Shiraz. Secondo le testimonianze locali gli agenti hanno fatto uso di lacrimogeni e di proiettili riempiti di vernice ("paintball") per la successiva identificazione dei manifestanti, alcuni dei quali sarebbero stati arrestati; agli arresti domiciliari, ancor prima dell'inizio della protesta, sono finiti i principali leader dell'opposizione moderata: Hossein Mir Mousavi, Mhedi Karoubi e l'ex presidente Mohammed Khatami. Il corteo di Teheran, all'inizio silenzioso, era formato da piccoli gruppi di manifestanti che si sono riuniti nei pressi della piazza di Azadi ("Libertà"): successivamente, alcuni oppositori hanno lanciato slogan anti-governativi e dato fuoco a dei bidoni della spazzatura. (con fonte Afp)

Mgi

© riproduzione riservata