Mercoledì 16 Febbraio 2011

Boom del fotovoltaico nel mondo, Germania e Italia guidano Europa

Roma, 16 feb. (TMNews) - Nel 2010 sono stati installati nel mondo 16.000 nuovi MW fotovoltaici, più del doppio dei 7.200 MW installati nel 2009. La potenza totale globale è salita così a circa 40.000 MW: oltre il 70% in più rispetto ai 23.000 del 2009. Le cifre sono state fornite dall'EPIA (European Photovoltaic Industry Associaton), che ha però ammesso un certo margine di approssimazione a causa dell'incertezza sui dati italiani. Il boom è guidato dall'Europa, con 13.000 nuovi MW nel 2010. Germania e Italia sono state le nazioni più attive, con nuove installazioni per circa 7.000 e 3.000 MW rispettivamente, ma un risultato notevole è stato ottenuto anche dalla Repubblica Ceca con 1.300 MW. Seguono la Francia (500 MW), la Spagna (400), il Belgio (250 MW) e la Grecia (200 MW). Fuori dall'Europa i Paesi con il maggior numero di nuove installazioni nel 2010 sono stati il Giappone (1.000 MW), gli Stati Uniti (800 MW) e la Cina (400 MW). L'espansione del fotovoltaico è stata fortemente favorita dal crollo dei prezzi dei pannelli solari, che si sono più che dimezzati rispetto a tre anni fa. Per quanto riguarda le prospettive future, lo studio "PV Bill of Materials Outlook 2010-2015", realizzato dalla società specializzata GTM Research, prevede nei prossimi 4 anni un ulteriore calo del 15% dei prezzi dei materiali. Nello stesso arco di tempo il rapporto stima una crescita del 50% del mercato globale del fotovoltaico: il valore totale previsto per il 2014 è di 9,45 miliardi di euro.

Vci/ne/Bol

© riproduzione riservata