Sabato 19 Febbraio 2011

F1/ Gp Bahrein a rischio: se salta i team vogliono altri test

Roma, 19 feb. (TMNews) - Se il Gran Premio del Bahrein del prossimo 13 marzo dovesse saltare, a causa delle tensioni politiche che nel paese hanno portato a violenti scontri fra i manifestanti e il regime, i team di Formula 1 chiederanno di programmare una nuova sessione di test. Come ormai si è capito, la prova inaugurale del Mondiale 2011 non potrebbe essere riprogrammata in caso di cancellazione, e proprio per questo motivo i team, da due giorni a Barcellona per la penultima sessione di test ufficiali prima del via della stagione, hanno analizzato ieri sera i possibili scenari. Sembrano a fortissimo rischio, più della gara, i test in programma sul circuito di Sakhir dal 3 al 6 marzo. Se poi il weekend del 13 non si dovesse disputare il Gp del Bahrein, i team chiederanno a Bernie Ecclestone e alla federazione internazionale (FIA) di programmare una sessione di test su un altro circuito, con gli spagnoli Barcellona e Jerez de la Frontera preferiti dalle squadre, ma con altre opzioni rappresentate da Abu Dhabi, da Silverstone (in Inghilterra) e dal Paul Ricard (in Francia). I team, però, al tempo stesso sembrano essere disposti a rinunciare alla sessione dei test del 3-6 marzo a Sakhir se poi la situazione in Bahrein dovesse calmarsi e quindi favorire la possibilità di correre il Gp del 13. Una decisione definitiva non potrà però essere presa prima delle conclusioni alle quali arriveranno Ecclestone e la FIA. Il ministero degli esteri inglese ha intanto ufficialmente invitato ad evitare viaggi non assolutamente necessari in Bahrein.

CAW

© riproduzione riservata