Venerdì 18 Febbraio 2011

Maddie si troverebbe in America, secondo un investigatore privato

Roma, 18 feb. (TMNews) - Madeleine McCann potrebbe trovarsi in America. Torna ad aprirsi una pista americana sul caso della bimba britannica rapita in Portogallo nel 2007. Lo sostiene il investigatore privato, Marcellino Italiano, citato dal Mail on Sunday, secondo il quale la piccola è stata presa da una rete di pedofili nel maggio di quasi quattro anni fa mentre si trovava in vacanza con i genitori nell'Algarve. Avvistamenti di Maddie, che al tempo dei fatti aveva tre anni, sono stati riportati in America settentrionale, in Tasmania e a Dubai dalla sua scomparsa e ora la polizia portoghese e gli investitori privati stanno valutando le nuove accuse. Italiano ha dato alla polizia anche due nomi: "So che queste persone erano coinvolte e mi hanno detto che Madeleine potrebbe ora trovarsi in America", ha spiegato il detective 36enne, secondo il quale "più di una decina di bambini sarebbero stati rapiti". Secondo lui, la rete di pedofili fa base in Algarve ed è legata allo scandalo di Casa Pia a Lisbona, la struttura statale dove fu commessa una serie di abusi su bimbi poveri o orfani che emersero nel 2002.

Cuc

© riproduzione riservata