Sabato 19 Febbraio 2011

Ciclismo/ Il team Vacansoleil ha licenziato Riccò

Parigi, 19 feb. (TMNews) - Il team Vacansoleil ha annunciato di avere licenziato Riccardo Riccò, colpevole di avere "violato il regolamento interno" della squadra. Ricoverato il 6 febbraio in ospedale a Modena per un blocco renale in allenamento in seguito ad una autoemotrasfusione (vicenda al vaglio della Procura penale e di quella antidoping del Coni), il ventiseienne così detto "cobra di Formigine", ex presunto astro nascente del ciclismo italiano e già squalificato per doping dopo la positività al Cera al Tour de France del 2008, rischia la radiazione. Dal punto di vista penale rischia una condanna da 3 mesi a 3 anni di prigione per violazione della legge antidoping. La Vancansoleil ha deciso di licenziare Riccò dopo avere ascoltato la versione del ciclista italiano. (con fonte Afp)

CAW

© riproduzione riservata