Venerdì 18 Febbraio 2011

G20/Draghi:In Europa restano tensioni su rischi sovrani e banche

Parigi, 18 feb. (TMNews) - In Europa restano ancora "significative tensioni" legate ai rischi dei debiti sovrani e alla fragilità del settore bancario. Ad affermarlo il governatore della Banca d'Italia e presidente del Financial stability Board, Mario Draghi, in un suo intervento pubblicato su una rivista della Banque de France diffusa in occasione dei lavori preparatori del G20. "La situazione dei mercati finanziari internazionali ha iniziato a migliorare rispetto alla fase più acuta della crisi ma restano ancora debolezze. In Europa, in particolare, l'interconnessione tra i rischi sovrani e le fragilità in parte del settore bancario, stanno creando ancora significative tensioni", ha detto Draghi.

Gab

© riproduzione riservata