Sabato 19 Febbraio 2011

Sanremo/ Rai su televoto: nessun rischio per i risultati finali

Roma, 19 feb. (TMNews) - "Il 61esimo Festival della Canzone Italiana di Sanremo non corre alcun rischio per quanto riguarda i risultati finali delle votazioni di questa sera". Lo afferma un comunicato Rai dopo la gaffe in conferenza stampa a Sanremo di un rappresentante di RaiTrade che aveva dichiarato che Vecchioni stava vincendo al televoto. "A questo proposito giova ricordare - segnala la nota Rai - i meccanismi attraverso i quali si giungerà ai vari verdetti, intermedi e finali dell'ultima serata. Il meccanismo di votazione ha avuto diversi momenti e diversi protagonisti: nella prima serata la sola giuria demoscopica per la categoria Artisti; nella seconda serata la sola giuria demoscopica per la categoria Artisti e una giuria mista (50 per cento giuria tecnica - 50 per cento Televoto) per la categoria Sanremo Giovani 2011; nella terza serata solo Televoto per il ripescaggio di due cantanti della sezione Artisti e giuria mista (50 per cento giuria tecnica - 50 per cento Televoto) per la sezione Sanremo Giovani 2011; nella quarta serata giuria mista (50 per cento Televoto e 50 per cento giuria tecnica) per la sezione Artisti e giuria mista (50 per cento Giuria tecnica e 50 per cento Televoto, con successiva Golden Share della Sala Stampa RadioTv) per la categoria Sanremo Giovani 2011". "E' pertanto evidente che, fino all'inizio della serata finale, il televoto ha avuto un peso 'relativo' ed è sempre stato temperato da altri correttivi, affidati a esperti. Nella stessa serata finale, inoltre, il risultato che porterà all'individuazione dei tre finalisti sarà affidato alla giuria tecnica per il 50 per cento e al Televoto per il restante 50 per cento che, giova ribadire, ripartirà da zero. Su questo risultato interverrà la Golden Share della Sala stampa Ariston Roof che farà scalare d'imperio tre posizioni all'artista più votato. Gli azzeramenti delle varie classifiche provvisorie generate dal televoto - prosegue la nota - costituiscono la migliore garanzia circa l'assoluta regolarità del meccanismo che porterà al risultato finale". "La Rai Radiotelevisione Italiana nello scusarsi con tutti gli addetti ai lavori per l'equivoco che ha generato oggi una serie di fraintendimenti con i media e gli stessi concorrenti, ringrazia i rappresentanti dei consumatori che hanno saputo cogliere e sottolineare la regolarità e trasparenza delle procedure sin qui seguite. La Rai, infine, diffonderà più tardi, come stabilito dall'Agcom, i dati relativi alla categoria Sanremo Giovani 2011. E lo stesso - conclude la nota - farà domani per quanto riguarda la categoria Artisti".

CAW

© riproduzione riservata