Mercoledì 23 Febbraio 2011

Cinema/ Laura Chiatti: Al governo mi va bene chi c'è

Roma, 23 feb. (TMNews) - "Non riesco a emozionarmi per i 150 anni, anche se so che in molti hanno dato la vita per il nostro Paese". Così Laura Chiatti in merito alle celebrazioni dei 150 anni dell'Unità d'Italia. "Ma adesso - prosegue l'attrice - non sarebbe meglio occuparsi dei bisogni veri della gente?". Su chi vorrebbe al Governo: "Se rispondo che mi va bene chi c'è? Mi sento un'italiana orgogliosa e ancora più quando sono all'estero. Dell'Italia mi piace tutto. La mentalità aperta: siamo molto meno puritani degli americani, tanto per dirne una. Poi mi diverte che, pur condividendo emozioni e idee, le esprimiamo in modi diversi. Fuori dall'Italia - prosegue sulle pagine del settimanale 'Gioia' - mi assale subito il disagio, finisco lost in translation. Lo faccio sempre, quando sono all'estero: cerco l'Italia. La gente, i ristoranti, i negozi". Un atteggiamento un po' provinciale: "Ma io sono provinciale! Persino un po' contadina e non me ne vergogno".

CAW

© riproduzione riservata