Giovedì 24 Febbraio 2011

Saran Scazzi/ Carmine e Mimino stamane davanti al gip di Taranto

Taranto, 24 feb. (TMNews) - Saranno ascoltati questa mattina dal Gip Martino Rosati, Carmine Misseri e suo nipote Cosimo Cosma. L'interrogatorio di garanzia dei due congiunti di Michele Misseri, in carcere da ieri con l'accusa di averlo aiutato a sopprimere il cadavere della piccola Sarah Scazzi ritrovato in fondo ad un pozzo, permetterà ai due di difendersi dalle accuse che la procura della Repubblica di Taranto contesta loro. Ma il giallo della morte di Sarah, uccisa lo scorso 26 agosto, potrebbe ancora riservare sorprese: negli ambienti giudiziari tarantini c'e infatti la convinzione che nelle prossime ore possa accadere l'ennesimo colpo di scena, con nuovi interrogatori che potrebbero portare a nuovi sviluppi.

Fmc

© riproduzione riservata