Lunedì 28 Febbraio 2011

Sanremo/ Luca e Paolo: Non abbiamo guadagnato soldi ma popolarità

Roma, 28 feb. (TMNews) - Le 'iene' Luca e Paolo, reduci dal Festival di Sanremo, raccontano come è nato il pezzo 'Ti sputtanerò' con cui hanno aperto la kermesse canora: "Era forte, con quelle due faccione di Fini e Berlusconi dietro, ma il pezzo di per sé non dice cose nuove, è una collezione di titoli di giornali, non era un pezzo così schierato. Se spari sui soliti hai un sacco di contatti - hanno dichiarato sulle pagine di 'Tv Sorrisi e Canzoni' - poi ci sono quelli su cui l'Italia fa fatica a ridere", dicono riferendosi al minor successo del brano su Santoro e Saviano. Sul compenso di 150mila euro ricevuto dalla Rai per la partecipazione a Sanremo i due attori liguri chiariscono: "Praticamente Sanremo lo abbiamo fatto gratis. Abbiamo una liberatoria di Mediaset che ci permette di fare Sanremo e prendere i soldi dalla Rai ma a quel punto - spiegano - non ce li dà più Mediaset. Ci abbiamo invece guadagnato tantissimo in popolarità e credibilità, non tutti avrebbero scommesso su di noi, molti ci davano per finiti, alcuni ci avevano sconsigliato, pensavano che Sanremo ci potesse travolgere".

CAW

© riproduzione riservata