Lunedì 07 Marzo 2011

Napoli 2011/Si inceppa Terzo Polo, tensione Fli-Udc su candidato

Roma, 7 mar. (TMNews) - Si inceppa la macchina del Terzo Polo a Napoli nella scelta del candidato sindaco in vista delle elezioni amministrative di maggio: il coordinamento cittadino di Futuro e Libertà, infatti, si mette di traverso nella scelta, appaltata all'Udc, di schierare il rettore dell'università di Salerno, Raimondo Pasquino. Pasquino questa mattina ha incontrato a Roma i leader del Nuovo Polo Pier Ferdinando Casini, Francesco Rutelli e Gianfranco Fini e nel pomeriggio scioglierà definitivamente la riserva, ma la decisione 'romana' non piace ai finiani partenopei che al termine di una riunione questa mattina hanno annunciato la candidatura dell'europarlamentare di Fli Enzo Rivellini, sempre indicato tra i nomi papabili per la corsa a Palazzo San Giacomo, ma di fatto archiviato dopo la candidatura di un altro finiano - Manfredi Palmeri - per il Nuovo Polo a Milano. "Entro sabato 12 marzo, data dell'assemblea costituente di Futuro e Libertà a Napoli - ha detto oggi Rivellini - scioglierò ogni riserva che naturalmente non è condizionata a eventuali accordi tra partiti, ma solo a motivi personali e sull'eventualità di contribuire alla rinascita della città partenopea". Parole che, si apprende, di fronte alla scelta dei vertici nazionali del terzo polo di convergere su Pasquino potrebbero anche portare allo strappo e a una eventuale corsa solitaria del finiano.

Luc

© riproduzione riservata