Mercoledì 09 Marzo 2011

Immigrati/ Dal 16 marzo a Lampedusa 100 militari dell'Esercito

Roma, 9 mar. (TMNews) - A partire dal 16 marzo un centinaio di militari dell'esercito italiano saranno inviati a Lampedusa per contribuire alle operazioni di ordine pubblico connesse al trasferimento degli immigrati dall'isola al centro di accoglienza di Mineo. Lo si apprende da fonti qualificate. Inoltre, altri 50 militari verranno impiegati per la sicurezza del nuovo centro di accoglienza siciliano e dell'area della cittadina di Mineo, nel catanese dove, nel 'Residence degli aranci'. verranno trasferiti i richiedenti asilo. L'attività dei soldati sull'isola sarà a pieno regime già nella seconda metà di marzo. Intanto, c'è ancora assoluta incertezza riguardo ai tempi in cui cominceranno i primi trasferimenti di rifugiati politici, attualmente ospitati nei cara, a Mineo, dove sorgerà il primo "Villaggio della solidarietà".

Apa/Coa

© riproduzione riservata