Venerdì 18 Marzo 2011

Mills/ Longo: Cdm non farà saltare l'udienza di lunedì

Roma, 18 mar. (TMNews) - Il consiglio dei Ministri, convocato per lunedì mattina, non sarà invocato come legittimo impedimento dal presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, all'udienza milanese del processo dove è imputato per la presunta corruzione di David Mills. Lo dice uno dei suoi difensori, Piero Longo. "Consentiremo che l'udienza si svolga, anche se il presidente Berlusconi è impedito a partecipare dalla riunione di Governo", spiega Longo. Lunedì è prevista la deposizione del consulente del pm sui conti di Mills.

Frk/Apa

© riproduzione riservata