Martedì 22 Marzo 2011

Libia/ Obama ed Erdogan: serve ampio impegno internazionale

New York, 22 mar. (TMNews) - Barack Obama e Recep Tayyip Erdogan sono d'accordo sulla necessità di un "ampio contributo internazionale tra cui quello dei paesi arabi" alle operazioni in Libia. Il presidente degli Stati Uniti e il primo ministro turco hanno parlato per telefono ieri durante la visita di Obama in America Latina, ha reso noto la Casa Bianca. La telefonata è arrivata in un momento delicato per le operazioni militari in Libia, con gli Usa che hanno indicato la volontà di passare il comando alla Nato. La Turchia ha però espresso scetticismo sull'opportunità di affidare all'alleanza occidentale il comando delle operazioni in un paese arabo. Obama ha espresso apprezzamento per le operazioni umanitarie turche in Libia e per l'impegno nel rilascio dei quattro giornalisti del New York Times sequestrati dalle forze leali a Muammar Gheddafi. E obiettivo delle operazioni, so sono trovato d'accordo Obama ed Erdogan, è quello di arrivare a "un sistema democratico che rispetti la volontà del popolo".

A24-Riv

© riproduzione riservata