Venerdì 01 Aprile 2011

Libia/ Dopo Mussa Kussa, altre defezioni nel regime di Gheddafi

Roma, 1 apr. (TMNews) - Dopo il ministro degli Esteri Mussa Kussa, altre persone vicine al leader libico Muammar Gheddafi avrebbero abbandonato il regime. Stando a quanto riferisce oggi l'emittente araba al Jazeera, un gruppo di alti funzionari libici avrebbe raggiunto la Tunisia per decidere cosa fare. Secondo quanto riportano oggi alcuni quotidiani arabi, anche il Presidente del Comitato popolare libico (pari al Parlamento), Mohammad Abu al Qassim al Zawi, avrebbe abbandonato il regime, mentre il corrispondente di al Jazeera a Tunisi ha riferito della presenza nella capitale tunisina dell'ex premier libico, Abu Zayed Dordah. Anche il nuovo Ambasciatore libico all'Onu, Ali Adbessalam Treki, a cui gli Usa hanno negato il visto, ha annunciato in un comunicato che non intende accettare alcun incarico dal regime. "Non dovremmo consentire che il nostro Paese sia abbandonato a un destino ignoto - si legge nella nota - la nostra nazione ha il diritto di vivere in libertà e in democrazia".

Sim

© riproduzione riservata