Venerdì 01 Aprile 2011

Giustizia/ Franceschini: no Aventino, battiamo Pdl in Aula

Roma, 1 apr. (TMNews) - Niente Aventino per contrastare la maggioranza su processo breve e responsabilità dei giudici, ma battaglia in Aula. Lo ha detto Dario Franceschini, capogruppo Pd alla Camera, all'Unità. Quella della maggioranza, premette, "è una sconfitta totale" una "resa incondizionata. Dopo due giorni di fuoco sono stati costretti a rinviare la prescrizione breve. Sono riusciti solo a dimostrare una volta di più qual è la loro priorità: Berlusconi e i suoi processi. I problemi del Paese vengono dopo". Ma, prosegue, il dibattito sull'Aventino dell'opposizione "è chiuso. Capisco che possa avere un effetto evocativo, ma di Aventino nella storia italiana ce n'è già stato uno, e mi pare sia bastato. Da lì è partito il ventennio fascista. Questi due giorni hanno dimostrato che l'opposizione deve stare in Aula, quando c'è lo scontro non abbandonano i posti di combattimento. E se l'opposizione combatte tutta unita, da Fli a Idv, i risultati arrivano. Se ce ne fossimo andati, Pdl e Lega avrebbero approvato la prescrizione breve in un'ora e mezzo. Finché io sarò capogruppo il Pd starà in Aula a combattere, usando tutti gli strumenti previsti dal regolamento".

Mdr

© riproduzione riservata