Martedì 07 Giugno 2011

Usa/ Deputato democratico ammette: su Twitter mie foto porno

New York, 7 giu. (TMNews) - In lacrime, in conferenza stampa, il deputato dello Stato di New York, Anthony Weiner, ha ammesso di aver inviato via Twitter foto porno ad alcune elettrici. Ma Weiner ha escluso di volersi dimettere. Si trattava di uno "scherzo", ha chiarito il rappresentante democratico, "quando ho realizzato di averle postate su Twitter, sono andato in panico, le ho ritirate e ho affermato di essere stato piratato". "Poi mi sono attenuto a questa versione ed è stato un grave errore", ha riconosciuto il deputato, aggiungendo di aver avuto diversi incontri telefonici, su Twitter e Facebook con donne incontrate 'in rete'. "Ma non mi dimetto. Ho detto chiaramente di volermi assumere le mie responsabilità" su questa vicenda, ha concluso Weiner, considerato come una delle promesse dei democratici alle prossime municipali di New York. Anthony Weiner - il cui nome in inglese si pronuncia esattamente come le salsicce per gli hot-dogs ed è ugualmente sinonimo di pene - è divenuto il bersaglio di innumerevoli commenti sarcastici sui media americani. Il deputato non ha mancato di presentare le sue scuse alla moglie, che ha scoperto la nuova versione dei fatti, "solo stamattina" (lunedì, ndr.) e "non era contenta". Poco prima della conferenza stampa, Weiner aveva chiarito la sua posizione con il capo della minoranza democratica alla Camera dei rappresentanti, Nancy Pelosi. "Sono profondamente delusa e rattristata per questa situazione, per la moglie di Anthony, Huma, la sua famiglia, la sua squadra e i suoi elettori", scrive Pelosi in un comunicato nel quale chiede alla "commissione etica di svolgere delle indagini". (fonte afp)

Fcs

© riproduzione riservata