Sabato 18 Giugno 2011

Un anno dopo morte, ceneri José Saramago sotto un ulivo a Lisbona

Lisbona, 18 giu. (TMNews) - Nel primo anniversario dalla scomparsa di José Saramago, le ceneri dello scrittore portoghese sono state deposte ai piedi di un ulivo centenario arrivato dal suo villaggio natale, Azinhaga do Ribatejo, e ripiantato su una vecchia piazza di Lisbona. Le spoglie del Premio Nobel (1998), morto sull'isola spagnola di Lanzarote a 87 anni, riposeranno di fronte alla "Casa dos bicos", sede della Fondazione di Saramago, che dovrà aprire i battenti a novembre sulla piazza Campo das Cebolas, che costeggia il fiume Tago. La cerimonia "semplice, ma solenne", si è svolta alla presenza della vedova Pilar del Rio, di numerose personalità del mondo della cultura e della politica e di una decina di ammiratori, ed è stato uno dei momenti più commoventi di una serie di omaggi resi in questi giorni all'autore di "L'anno della morte di Ricardo Reis, "Il vangelo secondo Gesù Cristo", o "Cecità". Un romanzo inedito, che Saramago aveva terminato di scrivere nel 1953, ma che non era mai stato pubblicato quando era in vita, uscirà in Portogallo alla fine dell'anno, ha annunciato il suo editore questa settimana. (fonte Afp)

Cuc

© riproduzione riservata