Domenica 26 Giugno 2011

Gb/ Si scioglie il gruppo di hacker che ha colpito Nintendo e Cia

Roma, 26 giu. (TMNews) - Gli hacker più temuti al mondo, capaci di attaccare siti di aziende come Sony e Nintendo, di colossi dei media come Fox e Pbs, ma anche quelli di Cia e Senato Usa, hanno annunciato oggi su twitter lo scioglimento del loro gruppo, noto con il nome 'Lulz Security'. Nel gergo del web lulz significa risate. I sei pirati informatici sottolineano che la decisione è stata presa al termine dei 50 giorni previsti di navigazione, con l'auspicio che le loro azioni abbiano suscitato "ispirazione, timore, rifiuto, felicità, approvazione, disapprovazione, ironia, imbarazzo, gelosia, odio e persino amore". Il gruppo invita quindi i suoi sostenitori a portare avanti le sue azioni: "Per favore, non fermatevi. Insiemi, uniti, possiamo schiacciare i nostri comuni oppressori e garantirci il potere e la libertà che meritiamo". Secondo la Bbc, la decisione del gruppo potrebbe essere motivata dalle recenti indagini della polizia, che hanno portato all'arresto di un 19enne nell'Essex.

Sim

© riproduzione riservata