Martedì 26 Luglio 2011

Libia/ Gb, Hague: Gheddafi potrebbe anche rimanere nel paese

Roma, 26 lug. (TMNews) - Il leader libico Muammar Gheddafi deve lasciare il potere ma potrebbe rimanere in Libia: è questa una delle possibili soluzioni a cui starebbe lavorando la comunità internazionale, assieme al Consiglio nazionale di transizione di Bengasi, per trovare una via di uscita dalla crisi libica. Una conferma è arrivata ieri sera anche dal capo della diplomazia di Londra, William Hague, dopo un incontro a Londra con il collega francese Alain Juppé. Hague, si legge sulla Bbc, ha spiegato che il destino di Gheddafi "riguarda solo i libici". Ma ha aggiunto: "Ciò che è assolutamente chiaro è che Gheddafi deve lasciare il potere. Non deve essere più in grado di minacciare le vite di civili libici o di destabilizzare la Libia, una volta lasciato il potere". Secondo Hague, "lasciare la Libia sarebbe per Gheddafi il modo migliore di mostrare alla popolazione che la vita dei libici non è più in pericolo". "Ma come ho detto più volte, questa è una decisione che spetta ai libici stessi", ha commentato. (segue)

Coa

© riproduzione riservata