Martedì 26 Luglio 2011

Malta/Sì al divorzio dal Parlamento,era unico Paese Ue a vietarlo

Roma, 26 lug. (TMNews) - Il Parlamento maltese ha approvato la legge che legalizza il divorzio. Con 52 sì, 11 no e cinque astenuti, la Kamra tad-Deputati - il Parlamento unicamerale - ha dato così seguito al voto dei maltesi, che in un referendum si erano espressi a favore con il 53% dei voti. La legge entrerà in vigore a ottobre, quando sarà ratificata dal presidente George Abela. Il primo ministro, Lawrence Gonzi, è fra coloro che si sono opposti alla legge. Malta era l'unico Paese dell'Unione europea a non ammettere il divorzio. Finora, i maltesi avevano la possibilità di separarsi legalmente, richiedere l'annullamento alla Chiesa, oppure divorziare all'estero. Sull'isola vivono 410.000 persone e il 95% è di fede cattolica.

Pca

© riproduzione riservata