Lunedì 01 Agosto 2011

Siria/ Assad dopo le stragi elogia esercito 'patriottico' Paese

Damasco, 1 ago. (TMNews) - Il presidente siriano, Bashar al Assad, si è congratulato con l'esercito del Paese, definito "patriottico". Lo ha riportato l'agenzia di stampa ufficiale siriana Sana. Ieri le forze di sicurezza di Damasco hanno sparato sui civili che nelle scorse settimane avevano protestato contro il regime: il bilancio della repressione è stato di almeno 136 morti. Il presidente siriano, Bashar al Assad, si è congratulato con l'esercito del Paese, definito "patriottico". Lo ha riportato l'agenzia di stampa ufficiale siriana Sana. Ieri le forze di sicurezza di Damasco hanno sparato sui civili che nelle scorse settimane avevano protestato contro il regime: il bilancio della repressione è stato di almeno 136 morti. In occasione del 66esimo anniversario della sua fondazione, Assad ha inoltre definito l'esercito simbolo "dell'orgoglio nazionale". Saluto ciascun (soldato) e con lui mi congratulo in occasione del 66esimo anniversario della creazione dell'esercito arabo siriano (...) che difende i suoi diritti di fronte ai piani aggressivi che ci riguardano oggi e domani", ha affermato il presidente durante un discorso. (fonte Afp)

Fco

© riproduzione riservata