Lunedì 01 Agosto 2011

Gb/ Dopo "gaffe internazionale" barista si scusa con Cameron

Roma, 1 ago. (TMNews) - "Sono così imbarazzata. Non sapevo che fosse il primo ministro britannico. Chiedo scusa se sono sembrata villana". Dopo essersi resa conto di aver fatto una "gaffe internazionale", la barista di Montevarchi, Francesca Ariani, ha provato a scusarsi pubblicamente per non aver riconosciuto David Cameron che le chiedeva due cappuccini e un caffè e per aver risposto in modo poco elegante al premier. "Non intendevo essere scortese", ha detto la ragazza 27enne a Sky News, "ma ero da sola e davvero occupata". L'episodio, riferito da tutta la stampa britannica, risale a domenica scorsa, quando Cameron, in vacanza in Toscana con la famiglia, è entrato nel bar 'Dolce nero' di Montevarchi per chiedere tre consumazioni al tavolo. La barista, che non ha riconosciuto il premier, gli ha risposto di portarsi da solo al tavolo i due cappuccini e il caffè. E così Cameron ha fatto. Dopo le consumazioni l'inquilino di Downing Street ha pagato il conto - tre euro e dieci centesimi - senza lasciare la mancia. I Cameron, che alloggiano in una villa del diciottesimo secolo a pochi chilometri da Montevarchi, hanno successivamente incontrato il sindaco della città toscana, che ha regalato loro una medaglia in bronzo.

Bla-Fco

© riproduzione riservata