Martedì 09 Agosto 2011

Calcioscommesse/ Sentenze,maxi squalifiche per Doni e Manfredini

Roma, 9 ago. (TMNews) - Tre anni e sei mesi a Cristiano Doni, tre anni a Thomas Manfredini. Sono le squalifiche comminate ai due giocatori dall'Atalanta dalla Commissione disciplinare nazionale (Cdn) della FIGC, che ha emesso le sentenze di primo grado nel processo sportivo sul calcioscommesse. La commissione presieduta dall'avvocato Sergio Artico ha dunque accolto in pieno le richieste del procuratore federale Stefano Palazzi nei confronti dei due calciatori orobici. Per Doni, capitano dell'Atalanta che ad aprile ha compiuto 38 anni, questo squalifica significa con ogni probabilità la fine della carriera sportiva, anche se contro le condanne è possibile presentare ricorso davanti alla Corte di Giustizia Federale. L'indagine sportiva, nel corso della quale la Procura federale ha ascoltato 48 persone, è scattata il 4 luglio scorso dopo l'avvio dell'inchiesta da parte della Procura di Cremona a novembre 2010. Il 26 luglio Palazzi ha deferito 18 società e 26 tesserati sulla base degli atti di indagine posti in essere dalla Procura della Repubblica di Cremona e della successiva attività istruttoria.

Fco

© riproduzione riservata