Martedì 30 Agosto 2011

Immigrati/ Lampedusa, tunisini in rivolta al Cie: 2 feriti

Agrigento, 30 ago. (TMNews) - Tunisini in rivolta al Centro di identificazione ed espulsione di Lampedusa (Agrigento). A partire dal tardo pomeriggio di ieri, oltre 200 extracomunitari hanno protestato contro i rimpatri, urlando in coro "Libertà". Ieri sera i migranti hanno oltrepassato le sbarre del Cie, cercando di raggiungere il centro dell'isola. Le forze dell'ordine, intervenute sul posto in massa, hanno però dirottato la manifestazione verso il molo Favaloro, dove avvengono gli sbarchi. Lì i tunisini hanno bloccato la strada ed hanno continuato a protestare per diverse ore. Solo in tarda serata il corteo è stato indirizzato nuovamente verso il Cie di contrada Imbriacola, dove però si sono registrati alcuni scontri tra immigrati e forze dell'ordine. Un carabiniere ed un finanziere sono rimasti feriti e trasportati al Poliambulatorio di Lampedusa. Pare che gli extracomunitari, mentre rientravano nel Centro, abbiano iniziato un lancio di pietre verso le forze dell'ordine schierate in massa. La situazione è tornata alla normalità solo nella mattinata.

Xss/Rcc

© riproduzione riservata