Martedì 30 Agosto 2011

Usa/ Presidenziali 2012, Perry ha doppio dei consensi di Romney

New York, 30 ago. (TMNews) - E' sorprendente il sorpasso dell'ultimo entrato nella corsa per la nomination repubblicana alle elezioni presidenziali 2012, Rick Perry, sul rivale finora più accreditato, Mitt Romney. Secondo un sondaggio della Cnn condotto tra il 24 e il 25 agosto su un campione di 1.017 adulti americani, il governatore del Texas guida la classifica delle preferenze dei candidati repubblicani con il 27 per cento dei voti, contro il 14 per cento dell'ex governatore del Massachussets. Rispetto all'ultima ricerca datata 5-7 agosto, le preferenze di Perry sono cresciute di ben il 12 per cento. Nella classifica, segue a breve distanza l'ex governatrice dell'Alaska Sarah Palin, che ancora non ha annunciato la candidatura ufficiale. La paladina del Tea Party si aggiudica il 10 per cento delle intenzioni di voto, mentre Michele Bachmann, anch'essa popolare tra i seguaci del movimento antitasse, la segue a ruota con il 9 per cento. Alla pari con l'ex sindaco di New York Rudolph Giuliani, anche lui non ufficialmente candidato. Hanno il 6 per cento delle preferenze l'ex presidente della Camera Newt Gingrich e il deputato Ron Paul. L'imprenditore Herman Cain si piazza in decima posizione con il 2 per cento dei voti, mentre John Huntsman e Rick Santorum chiudono la classifica con l'1 per cento dei voti.

A24-Pir

© riproduzione riservata