Domenica 18 Settembre 2011

Lega/ Finocchiaro: Bossi è incompatibile con ruolo di ministro

Roma, 18 set. (TMNews) - "Le parole usate anche oggi a Venezia, e non e' la prima volta, rendono Umberto Bossi incompatibile con il ruolo di ministro della nostra Repubblica". Ed "è inaccettabile che la maggioranza accetti silenziosamente le uscite bossiane, ma del resto la maggioranza accetta silenziosamente anche la vergogna a cui ci sottopone Berlusconi con i suoi comportamenti". Lo ha denunciato la presidente dei senatori Pd Annna Finocchiaro, sottolineando come "l'Italia grazie a questi personaggi sta perdendo ogni giorno la sua dignità". "E' urgente e necessario un nuovo governo - ha affermato ancora Finocchiaro- e un nuovo Premier che responsabilmente portino l'Italia fuori da questa immonda palude. Questo governo non esiste più'. Ormai e' una accozzaglia politica che sta in piedi solo con i voti di fiducia in Parlamento. Da una parte Berlusconi, impegnato a tempo perso a fare il Premier, che svergogna il nostro Paese agli occhi dell'opinione pubblica. Dall'altra Bossi che, ricattando il Pdl, torna a invocare la secessione del Nord per paura di perdere i propri elettori. Questo non e' più' accettabile".

Tor

© riproduzione riservata